'Vetrine in rosso' per sensibilizzare il grave problema della violenza sulle donne

22/11/2021  - 50 letture     Segreteria

Scarpe rosse in piazza Duomo a Crema

Il giorno 25 novembre di ogni anno viene celebrata la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, una ricorrenza istituita dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite, nel 1999, allo scopo di sensibilizzare tutta la popolazione mondiale sull'argomento dando supporto alle donne e ai minori vittime di violenza fisica e psicologica.

Anche quest'anno, per celebrare il 25 novembre 2021 la Rete Con-tatto (Rete contro il maltrattamento alle donne del Territorio Cremasco), in riferimento all'obiettivo 7.12 del Piano di Zona dell'Ambito distrettuale propone il progetto: Vetrine in rosso - insieme contro la violenza, per rendere visibile ciò che spesso rimane nascosto.

La violenza di genere infatti colpisce spesso tra le mura domestiche; amiche, parenti e vicine di casa possono essere le prossime vittime. L'idea, a cui aderisce anche il comune di Genivolta, è che tutti i Comuni e gli esercizi commerciali dell'Ambito Cremasco, espongano in luoghi visibili al pubblico (es. atrio d'ingresso del Comune, biblioteca, vetrine dei negozi, ecc.) da giovedì 25 novembre a domenica 28 novembre un capo di abbigliamento femminile di colore rosso (indumento, sciarpa, borsa, scarpe, ecc.) corredato da una didascalia informativa che verrà preparata dalla Rete Con-tatto.

Il capo dovrebbe essere esposto, ad esempio potrebbe essere appeso o appoggiato su una sedia, in modo da trasmettere il senso di mancanza, del vuoto lasciato dalle donne vittime di femminicidio.

L'idea è di coinvolgere non solo enti ed istituzioni, ma anche i singoli cittadini, perché combattere il fenomeno della violenza di genere è responsabilità di tutti e inizia dai gesti quotidiani che ciascuno deve avere la determinazione di compiere.

Il coinvolgimento diretto dei tanti esercizi commerciali presenti nell'Ambito permetterebbe potenzialmente di estendere con grande forza e visibilità il messaggio di denuncia: tutti uniti, insieme contro la violenza.

Il rosso, colore del sangue, che pervaderà le vie e le piazze dei nostri paesi costringerebbe tutti a fermarsi, a guardare, a ricordare, a non voltare la testa dall'altra parte.

Si allega, per conoscenza, la lettera che il sindaco Gian Paolo Lazzari ha inviato agli esercizi commerciale di Genivolta.

Allegati

FileTipo e dimensioneUltima modifica
 adesione-vetrine-in-rossopdf - 1627,01 kb22/11/2021 14:26:43

Condividi:

Azioni:


Contattaci
Un pratico modulo da compilare per corrispondere direttamente con gli uffici comunali.

torna all'inizio del contenuto